Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2010

Cose che

In mezzo a questo dolore. In mezzo a questo dolore ci stanno un sacco di cose. I baci che non posso più dare. I sorrisi che nascevano guardandoti. Le strette al cuore quando già pensavo che te ne saresti andata ma ancora c’eri. In mezzo a questo dolore ci sono le cose che non ho imparato, quelle che non ho fatto e quelle che farò. Ricordandoti. La suppetta coi patati, la pizza, i bigoli coi fagioli, la crescia brusca. Il comandare facendosi amare, l’essere centro di una famiglia che ora dovrà non perdersi, dire sempre ogni cosa che mi verrà in mente. Le vite nuove, i futuri momenti di gioia, le domeniche a pranzo e Pasqua e Natale. Ci sarai sempre pur non essendoci più. Perchè è come se mi avessero portato via un pezzo di cuore, o come se, un pezzo del tuo, fosse rimasto con me. Mi manchi. Come sapevo mi saresti mancata. E ringrazio per ogni momento che ti ho dedicato, anche per ogni silenzio, anche per quelle ore in cui fredda, attendevi di essere tolta alla nostra vista. Ringrazio per essere stata lì ad accarazzerarti la fronte e pregare per questo nuovo viaggio. E non sarà questa l’ultima immagine che avrò di te. Ci sarà sempre il tuo sorriso beffardo, i tuoi capelli in disordine, le mani indaffarate e la camminata strana. Quanto vi voglio bene ci dicevi sempre. Ti amerò per sempre che questo lo so.

Annunci

Read Full Post »

.

Hanno ricoverato mia nonna. Quella che è uguale a me. Quando sta bene.

Oggi ho visto un’altalena per bambini. Di quelle di plastica. Da giardino. Colorata. E mi è tremata la pancia.

Ho un ritardo. Che non è un vero e proprio ritardo. E’ un ritardo dai miei soliti tempi. Ma è primavera. E’ successo altre volte.

Due persone nel giro di due giorni mi hanno detto di avermi sognata con una bambina.

Dicono che la morte porti la vita. O al contrario. Ma non cambia. E dicono che l’immaginazione fa brutti scherzi.

Al momento ho le lacrime bloccate sulle ciglia degli occhi. Non credo di essere pronta. Nè per la morte nè per la vita.

Ti voglio tanto bene amore mio.

Read Full Post »

Io sono.

  • La voglia di spendersi
  • La difesa di ciò che mi sembra giusto
  • Le parole per quelli che non vedono i fatti
  • Il rispetto per ogni categoria
  • L’educazione
  • La coerenza
  • L’amore incondizionato per quello che scelgo
  • L’esperienza che insegna quando richiesto
  • L’orgoglio di poter dire “io c’ho provato”

E fanculo a chi mi crede diversa e non fa niente per conoscermi.

E ri-fanculo a chi mi vorrebbe egoisticamente barricata in me stessa.

Read Full Post »